La presentazione dell’Ostensorio restaurato da Armando Arcovito a Messina presso la Chiesa del Ringo

Armando Arcovito Ostensorio restaurato Chiesa del Ringo MessinaSi è tenuta lo scorso 1 febbraio a Messina presso la storica Chiesa di Gesù e Maria del Buonviaggio, meglio conosciuta come la Chiesa del Ringo, la presentazione da parte del Lions Club Messina Host, presieduto da Santo Morabito, dell’Ostensorio restaurato appartenente alla Parrocchia di Sant’Elena.

All’oggetto interamente restaurato dal Gemmologo Esperto in Preziosi Armando Arcovito è stata ridata la luce e la brillantezza permettendo di sostituire il precedente sacro contenitore trafugato recentemente dai locali della parrocchia.
Nell’occasione insieme alla prof.ssa Cinzia Cigni, che ha curato la presentazione relativa all’antica chiesa, Arcovito ha dettagliato le tipologie di interventi che si sono susseguiti per il restauro dell’ostensorio.

Armando Arcovito presentazione Ostensorio restaurato Chiesa del Ringo MessinaPer visualizzare nel dettaglio gli interventi di restauro effettuati sull’Ostensorio dal gemmologo Armando Arcovito: Presentazione interventi di Restauro dell’Ostensorio

Armando Arcovito intervistato da Tempostretto sui Diamanti da Investimento

Il video “Un diamante è per sempre…e quello da investimento?” con l’intervista sul tema dell’investimento in diamanti di Silvia De Domenico, della redazione di Tempostretto, ad Armando Arcovito Direttore del Centro Analisi Gemmologiche di Messina.

Armando Arcovito. La passione di un messinese nel cuore dell’oreficeria napoletana

Mitra Gemmata - Tesoro di San GennaroIn occasione della celebrazione dei Vent’anni del Tarì, il grande centro orafo di Marcianise (CE), all’interno dell’annuale fiera “Mondo Prezioso” che si è svolta dal 7 al 10 ottobre, sono stati esposti i pezzi più importanti del Tesoro di San Gennaro.
Nel cuore del più importante centro di produzione orafa ed argentiera d’Italia gli operatori del settore, affluiti numerosi a visitare “Mondo Prezioso 2016″, hanno potuto così ammirare una selezione dei Gioielli del Tesoro di San Gennaro tra i quali la Mitra Gemmata, di cui il gemmologo messinese Armando Arcovito esperto in preziosi, ha curato il restauro; tra i pezzi in esposizione all’interno della mostra anche la Copia Artistica del Busto di San Gennaro realizzata dallo stesso artista messinese.

Tarì Copia artistica del Busto di San Gennaro Armando ArcovitoAll’interno degli eventi organizzati per festeggiare il ventennale del Tarì si è tenuto anche il Convegno “Il Tesoro di San Gennaro: Le gemme e la storia“, un interessante excursus sulle bellezze dei gioielli del Tesoro di San Gennaro, che ha consentito di conoscerne la storia e alcuni aspetti particolari attraverso gli interventi di Riccardo Imperiali di Francavilla, membro della Eccellentissima Deputazione della Cappella del Tesoro di San Gennaro, delegato agli affari legali; Paolo Jorio, Direttore del Museo del Tesoro di San Gennaro, Ciro Paolillo, Docente di Gemmologia Investigativa, Università La Sapienza Roma e Armando Arcovito Gemmologo membro del Comitato Scientifico del Tesoro di San Gennaro introdotti dal Presidente del Tarì Vincenzo Giannotti.
Nella seconda parte del Convegno “Il Tesoro di San Gennaro: Le gemme e la storia” il Gemmologo messinese, insieme al Prof. Ciro Paolillo, ha potuto chiarire aspetti interessanti dello studio gemmologico intrapreso sulle gemme del Tesoro e svolgere un percorso di analisi storica su questo inestimabile patrimonio della cultura partenopea e della tradizione orafa italiana.

Con le parole chiave

Armando Arcovito premiato al MareFestival di Salina

Marefestival SalinaIn occasione del MareFestival 2016 di Salina il gemmologo Armando Arcovito è stato premiato per il lavoro svolto dentro e fuori la sua città nel campo dei preziosi, del design di gioielli e dell’arte .

Nel corso della premiazione è stato proiettato un video sull’attività dell’artista messinese.

Assegnato ad Armando Arcovito l’International Mediterranea Award 2016 per la Cultura , la Scultura e l’Arte

Armando Arcovito copia busto San GennaroE’ stato assegnato ad Armando Arcovito il prestigioso International Mediterranea Award 2016 per la Cultura, la Scultura e l’Arte; tra i premiati anche il maestro Ennio Morricone che ha ricevuto il premio alla carriera musicale.

L’importante riconoscimento è stato consegnato al gemmologo messinese durante una serata di gala che si è svolta presso il Salone Grande del Relais Le Jardin di Villa Miani, in via Trionfale 151 a Roma.
L’evento si è tenuto in occasione della presentazione dell’opera scultorea del busto di San Gennaro, eseguita da Armando Arcovito per la celebrazione della festa di San Gennaro a Boston, negli Stati Uniti.
Durante il convivio, come per gli anni scorsi, si è svolto il conferimento dell’International Mediterranea Award 2016 (Premio Internazionale Mediterraneo), consistente nell’assegnazione del trofeo e della medaglia commemorativa, ad autorevoli personalità distintisi per la propria attività, nel campo della cultura, della medicina, della scienza, della televisione, dell’arte, del giornalismo, della musica, dello spettacolo, dello sport.

Di seguito i riconoscimenti che sono stati consegnati sabato sera:
International Mediterranean Award 2016

Cultura, Arte e scultura ad Armando Arcovito; Best Fashion Designer a Gianni Molaro; Heritage World Music a Gheorge Zamfir; Alla carriera musicale al Maestro Ennio Morricone; 10 lustri di carriera a Pippo Franco; Per la direzione d’orchestra a Pinuccio Pirazzoli; Per la conduzione televisiva e radiofonica a Rita Dalla Chiesa e a Monica Setta; Donna di eccellenza a Kristen Rosen Gonzales; Donna di successo a Corinne Clery; Per il cantautorato e la composizione musicale ad Amedeo Minghi.

Armando Arcovito relatore all’Evento “1305 – 2015 Replica d’Autore” – La consegna della Copia Artistica del Busto di San Gennaro

Evento 1305 - 2015 Replica d'Autore Armando Arcovito Museo del Tesoro di San GennaroIl gemmologo messinese Armando Arcovito ha partecipato, in qualità di relatore, al seminario “1305 – 2015 Replica d’Autore” organizzato dal Museo del Tesoro di San Gennaro che si è svolto mercoledì 9 dicembre 2015 a Napoli presso la Cappella del Tesoro di San Gennaro.

Nel corso del convegno, al quale hanno preso parte esperti storici e gemmologi, il prof. Armando Arcovito, responsabile del Centro Analisi Gemmologiche di Messina,  ha illustrato lo studio e le tecniche di lavorazione utilizzate per la Riproduzione del Busto di San Gennaro e consegnato la sua realizzazione della Copia Artistica del Busto Reliquiario di San Gennaro, dono di Marcello Gentile Principe di San Pietro; da oggi esposta al Museo del Tesoro di S. Gennaro a Napoli.

Armando Arcovito consegna la Copia Artistica del Busto Reliquiario di San Gennaro

Evento 1305 - 2015 Replica d'Autore Museo del Tesoro di San Gennaro Armando Arcovito

 

Armando Arcovito relatore al seminario “Matteo Treglia: Oro, Argento e Mitra”


Il gemmologo messinese Armando Arcovito ha partecipato, in qualità di relatore, al seminario “Matteo Treglia: Oro, Argento e Mitra” che si è svolto venerdì 23 gennaio 2015 a Napoli presso la Real Cappella del Tesoro di San Gennaro.
L’incontro su Matteo Treglia, autore della Mitra, ha riunito esperti gemmologi e storici dell’arte per dar risalto a una delle più importanti opere dell’arte orafa napoletana e al suo creatore, la cui maestria è ammirabile al Museo del Tesoro di San Gennaro.

L’intervento del prof. Armando Arcovito, responsabile del Centro Analisi Gemmologiche di Messina, su “La Riproduzione della parti mancanti della Mitra” ha illustrato il processo di restauro della Mitra di San Gennaro ed in particolare ha approfondito gli aspetti di gemmologia per la scelta dei minerali (colore taglio peso), lo studio dei metalli utilizzati per la riproduzione, la tecnica utilizzata nel restauro e la riproduzione artistica di oggetti d’arte preziosi attraverso l’utilizzo di materiali moderni e di alta tecnologia affiancata da un lavoro di rifinitura del tutto  artigianale.

La relazione “La Mitra Gemmata – Riproduzione delle parti mancanti” del gemmologo Armando Arcovito:

La relazione in PDF:
La Mitra Gemmata – Riproduzione delle parti mancanti

Armando Arcovito relatore alla riunione del Rotary Club Messina su “I Tesori nascosti a Messina”

Il gemmologo Armando Arcovito, responsabile del Centro Analisi Gemmologiche di Messina, Consulente del Comitato Scientifico Nazionale del Museo del tesoro di San Gennaro a Napoli e gemmologo incaricato per i Musei Vaticani per le analisi e catalogazione degli Smeraldi, è stato il relatore nella riunione del 28 ottobre 2014 del Rotary Club Messina suI tesori nascosti a Messina“; alla serata hanno partecipato anche i soci dell’ArcheoClub e del Circolo della Borsa.
Il video della riunione del Rotary Club Messina su “I tesori nascosti a Messina”:

Armando Arcovito in audizione al Senato della Repubblica

Armando Arcovito è stato invitato dal Senato della Repubblica a partecipare ad un’Audizione presso la 10^ Commissione Industria del Senato. L’Audizione, che ha avuto luogo giovedì 13 marzo 2014, in Comitato Ristretto, riguardava la discussione sui Disegni di Legge sul mercato dell’oro e dei materiali gemmologici.

IL MESSINESE ARMANDO ARCOVITO IN AUDIZIONE AL SENATO DELLA REPUBBLICA DISCUTE SUL MERCATO DELL’ORO – Normanno.com 16 marzo 2014

Prestigioso incarico affidato dal Musèe Maillol di Parigi ad Armando Arcovito

Armando Arcovito durante una fase del lavoro di recupero dei Candelabri Monumentali in argentoIl Musèe Maillol di Parigi ha conferito ad Armando Arcovito, già autore della copia del busto di San Gennaro esposto alla mostra Il Tesoro di Napoli. I Capolavori del Museo di San Gennaro, l’incarico per il recupero conservativo di alcuni importanti pezzi in argento del Tesoro di San Gennaro.
Il Musèe Maillol di Parigi ospiterà dal 19 marzo al 20 luglio 2014 la mostra Il Tesoro di Napoli. I Capolavori del Museo di San Gennaro, attualmente a Palazzo Sciarra sede della Fondazione Museo di Roma, e tutte le opere in argento oggetto del recupero conservativo realizzato da Armando Arcovito saranno esposte alla mostra.
Al gemmologo siciliano esperto in preziosi è stato affidato il lavoro da eseguire su opere, di elevato valore artistico, realizzate da artigiani argentieri nell’arco di due secoli tra il seicento e l’ottocento

Il recupero conservativo riguarderà, in particolare, le seguenti statue in argento:

– San Francesco Saverio autore Gian Domenico Vinaccia anno 1656
– San Giuseppe con Bambino anno 1690
– Santa Teresa d’Avila autore Andrea De Blasio anno 1715
– Santa Patrizia autore Leonardo Carpentiero anno 1620
– San Nicola autore argentiere napoletano su modello di Cosimo Fanzago XVII SEC
– San Vincenzo Ferreri autore Luigi Capozzi anno 1838

Il leggendario Tesoro di San Gennaro è uno dei più ricchi patrimoni di arte orafa al mondo. Formatosi lungo settecento anni di storia, grazie alle numerose donazioni, e mantenuto intatto da allora, senza mai subire spoliazioni e senza che i suoi preziosi fossero mai venduti, Il Tesoro di San Gennaro, il cui valore storico supera i Gioielli della Corona inglese e quelli del Tesoro degli Zar di Russia, annovera ben 21610 pezzi di immenso valore.
Con l’esposizione di settanta opere di inestimabile valore, la mostra Il Tesoro di Napoli. I Capolavori del Museo di San Gennaro offre l’occasione per approfondire il valore artistico e culturale del Tesoro del Santo.